[Game of The Week] Week #31 – Operation Wolf


Hi folks!

Here we are again with another entry, the thirty-first of the [Game of the Week] column and this time the game featured is Operation Wolf for NES!

Developer: Taito

Publisher: Taito

Platforms: Arcade, Amstrad CPC, Commodore 64, Amiga, MSX, PC Engine, NES (pictured), MS-DOS, Sega Master System, ZX Spectrum, FM Towns, Atari ST

Genre: Rail Shooter

Release Date: 1987 (Arcade), 1989 (NES)

I’ve had a pretty difficult time when I had to check Operation Wolf for this mini-review, since my NES is hooked up to the living room TV, a modern one that doesn’t support light gun games. Luckily enough I have three working NES, one of which has been hooked up to my bedroom TV, my loved Hulk, still working after 29 years (yes, next year it will be 30 🙂 ). Light gun games have never really been my kind of games, except Duck Hunt, a game that everyone in the world with a NES has played at least once. Operation Wolf is a rail shooter, a kind of game that was quite popular in the arcades for a period. If I have to be sincere I’ve always find this genre quite boring and very prone to cheating, since once you get tired of the game you can easily put your gun against the TV and randomly shoot to get the highest score. Of course here you have to spot the hostages (nay, the corpsemen) and avoid to shoot them but cheating can be easy as well. Not really the game I was dying to play…


Ho avuto parecchie difficoltà quando ho dovuto far girare Operation Wolf per questa mini-recensione, dal momento che il mio NES originale è attaccato alla TV della sada, una di quelle moderne che non supportano i giochi con pistola ottica. Fortunatamente ho altri tre NES funzionanti, uno dei quali attaccato alla TV della mia camera, la mia cara vecchia Hulk, ancora funzionante dopo 29 anni (sì cavolo, l’anno prossimo farà 30 anni 🙂 ). I giochi con pistola ottica non sono mai stati propriamente il mio genere, a parte Duck Hunt, un gioco che chiunque abbia un NES ha giocato almeno una volta. Operation Wolf è uno sparatutto su rotaia, una tipologia di gioco che è stato per un periodo abbastanza popolare nella scena arcade. Se devo essere del tutto sincero ho sempre trovato questo genere abbastanza noioso e molto incline all’imbroglio, dal momento che una volta che ci si stanca del gioco si può tranquillamente appiccicare la pistola alla TV e sparare a caso per raggiungere il punteggio più alto. Ovviamente, qui c’è da distinguere tra nemici e ostaggi (o meglio barellieri) ed evitare di ammazzarli, ma imbrogliare è comunque molto facile. Non proprio il gioco per cui morivo dalla volgia di giocare…

Follow I ❤ Old Games on Facebook!

…and also I ❤ Old Games on Instagram!

One Comment Add yours

  1. redbavon says:

    Ho recuperato una NES di recente e per l’epoca sparare allo schermo con la Zapper doveva essere una bella esperienza videoludica. Ho giocato fino alla fine Operation Wolf per Amiga. Certo il mouse non restituisce la stessa esperienza della pistola, ma era in buona conversione. Migliore la conversione per Amiga del suo seguito, Operation Thunderbolt.
    Gli sopratutto su rotaia mi sono sempre piaciuti anche se oggettivamente tendono a essere assai ripetitivi. Ne ho colto finalmente l’esperienza grazie a Time Crisis e Point Blank per PlayStation. In epoca Wii hanno avuto un nuovo “revival”. Per PS3 gli sopratutto su rotaia, invero pochi, sono l’unico motivo per acquistare un controller Move. Una compilation del remake dei 2 Operation la comprerei di certo.

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.