[Forbidden Games] Diva X: Ariana


Welcome to the thirty-fourth entry of this column in which I review forbidden (and forgotten) retro games with adult contents.

A lot of the games that will be revisited here will have, as well as adult themes, some contents that may offend somebody. But please remember, we are here just to re-discover something rightfully forgotten, so don’t take it so seriously, we don’want to offend anybody. Just have fun and laugh 🙂


Benvenuti al trentaquattresimo episodio della rubrica in cui recensisco giochi proibiti (e dimenticati) con contenuti per adulti.

Molti dei giochi che saranno recensiti qui avranno sia contenuti per adulti, sia contenuti che potrebbero offendere qualcuno. Per favore tenete a mente che siamo qui solo per riscoprire cose giustamente dimenticate, quindi non prendete il tutto troppo su serio, non vogliamo offendere nessuno. E fatevi ‘na risata 🙂

Today’s game is Diva X : Ariana.

In this column I often talk about games that are almost pornographic and that push nard or erotism, but in this case I have to say that the burden that separate a game from a porn movie has almost been banged (pun intended). The Diva from the title is Ariana, stage name of Rebecca Reilly, class 1958 that back then was 37 and still in a very good shape (shape that she shows in every possible way). The only thing missin in the game to be defined 100% pornographic is a penetration, but we’re almost there or better there is penetration but is not explicitly shown.

Diva X: Ariana, that with the “sequel” Diva X: Rebecca (1996) forms a mini-series has been developed and published by PIXIS Interactive, a company with a short lifespan that produced exclusively adult titles: after the chaste Neurodancer (1994), the following year they released Space Sirens 2: Megababes from Ajia, then our two Diva X games and in the end UltraVixens and UltraVisenx 2 in 1997 and 1999 with a cartoonish aspect but that spiced things up a lot more.

 

Il gioco di oggi è Diva X: Ariana.

Spesso in questa rubrica ho parlato di giochi al limite del pornografico e con un erotismo molto spinto, ma in questo caso direi che il confine del porno è praticamente sfondato (doppio senso non voluto). La Diva del titolo è Ariana, al secolo Barbara Reilly, classe 1958 che ai tempo del gioco era ancora una 37enne in gran forma che ci mostra tutto di sè…e quando dico tutto intendo proprio tutto. L’unica cosa che manca al gioco per essere definito veramente pornografico è la penetrazione, ma a quello poco ci manca, o meglio c’è ma non è mostrata chiaramente.

Diva X: Ariana, che con il “seguito”, Diva X: Rebecca del 1996 forma una mini-serie, è stato sviluppato e distribuito dalla PIXIS Interactive che ebbe vita breve e produsse esclusivamente titoli per adulti: dopo il casto Neurodancer (1994), l’anno seguente rilasciò Space Sirens 2: Megababes from Ajia, quindi i nostri due Diva X e per finire UltraVixen e UltraVixen 2 nel 1997 e 1999 a tema cartoonesco ma molto più spinti dei titoli precedenti.

Why is forgotten?

Sex sims are probably still a thing (I admit I’ve never had one) but according to the tons of ads that pester the internet connections probably there are still a lot of people that dowload stuff like this so this is probably one of those cases in which a game is not completely forgotten, at least for the genre it represents. Regarding the actual game instead yes, I double anybody remember or has ever heard of it, even because the adult industry pops out a new girl every two days, so something that’s 2 years old it looks like it’s an aeon old.

I sex sims sono probabilmente ancora in voga (ammetto di non averne mai avuto uno), ma giudicando dalle tonnellate di annunci che impestano la navigazione, probabilmente c’è acora un sacco di persone che scaricano roba del genere quindi questo è uno dei pochi casi in cui probabilmente un gioco non è completamente dimenticato, perlomeno per quanto riguarda il genere che rappresenta. Il gioco in sè invece  sì, probabilmente nessuno se ne ricorda o ne ha mai sentito parlare anche perchè l’industria per adulti sforna una nuova star ogni due giorni, quindi una roba vecchia di due anni sembra vecchia ere geologiche.

Why is forbidden?

Oh, you need to ask? I doubt I can show here on WordPress more that what I already posted, but if you want to have a look to what there’s in the real game you can visit this page…well yes, porn site have everything. Instead, if you are curious to know everything about Ariana check this out on Wikipedia. Yes, it’s in spanish (incredible that there isn’t a page about her in the english version).

Beh, c’è da dirlo? Dubito di poter mostrare su WordPress più di quello che si vede nelle foto, ma se volete dare un’occhiata a quello che veramente si vede nel gioco potete fare una visitina qui…eh sì, i siti porno hanno proprio tutto. Se invece siete proprio curiosi di sapere tutto su Ariana beccatevi questo articolo di Wikipedia. Sì è in spagnolo (incredibile non ci sia una pagina su di lei nella versione inglese).

Why is fun?

Technically a porn is not “funny” and if it is, this might be a problem. Well, let’s say that it could be a lazy evening pastime, as long as you have a normal social life and a girlfriend to laugh at this with. Otherwise if you’re single and you go for this wel…let’s say that there’s somethign better to do out there…

Tecnicamente un porno non è “divertente” e se lo è, allora potrebbe essere un problema. Ecco, diciamo che può essere il passatempo idiota di una sera, a patto che uno abbia una vita sociale normale e una ragazza con cui ridere di queste cretinate. Altrimenti se siete single e vi buttate su queste cose beh…diciamo che c’è di meglio da fare là fuori…

How can I play it?

Giving the fact that I doubt there are still some original CDs out there (and if there are and you buy them it means you have money to waste), the only viable way at the moment is the more or less legal download of this “opera”. Otherwise, I think that a good porn will do the trick as well…

Visto che dubito si possa ancora trovare in giro il CD-ROM originale (e se lo trovate e lo comprate vuol dire che non avete problemi di soldi) l’unico modo disponibile al momento è il download più o meno legale dell'”opera”. In sostituzione, non che un qualunque porno non possa fare al cosa vostro..

Something similar but a bit less crappy???

  • PornHub
  • XVideos
  • YouPorn

And finally, if you need other games related to this which are crappy and adult oriented like Diva X: Ariana, stick around, more games will be covered soon!

Follow I ❤ Old Games on Facebook!

…and also I ❤ Old Games on Instagram!

2 Comments Add yours

  1. I have not played this game. It seems strange for a computer game to resemble a porn film more than an actual game, as it seems pointless to develop a game when it can be released as a film instead. It is strange that the some of the pictures from the game seem like high standard photographs while some seem quite pixelated.
    How is this game played? One of the pictures showed some icons at the bottom of the screen, what do they mean?

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.